Scarica gratis il OneMinuteBook 4 ore alla settimana di Timothy Ferriss
Inserisci la tua email:
Rispettiamo la tua privacy. Potrai cancellarti dalla newsletter in ogni momento, con un semplice click.


Nel libro d’esordio di Timothy Ferriss c’è la forza di un titolo accattivante e una allettante proposta di vita e lavoro; Guglielmo d’Occam nel 1300 sosteneva che «è inutile fare con più quello che si può fare con meno» e a distanza di secoli Ferriss eredita questa lezione e la fa propria. 4 ore alla settimana è un vero e proprio manuale rivolto sia ad imprenditori che a lavoratori dipendenti che desiderino apprendere come divenire più ricchi diminuendo le ore lavorative giornaliere e soprattutto organizzando meglio la propria vita personale.
T. Ferriss, durante i cinque anni di lavorazione alla teoria, ha studiato il comune sistema di lavoro e osservando ed intervistando i Neo Ricchi (NR), ossia coloro che hanno scelto di sfruttare al massimo il tempo e la mobilità per vivere intensamente ha elaborato un programma definito Progettazione dello Stile di Vita (PSV).
L’autore spiega che si può lavorare meno ore settimanali e mantenere una elevata produttività, o addirittura aumentarla con un risparmio di energie e con maggiore tempo libero.
L’autore dimostra, con le sue teorie e i suoi consigli, che «la realtà è negoziabile» e che le regole e i sistemi possono essere modificati e reinventati al fine di migliorare la qualità della vita e ottenere numerosi vantaggi liberandosi dalle vecchie regole.

 

 

Punti di Forza

Il testo riporta molti esempi che possono aiutare il lettore a comprendere a pieno e ad interiorizzare i vari concetti espressi dall’autore;
Presenza di numeroso idee, indirizzi web e suggerimenti per poter attuare la teoria.

 

Punti di Debolezza

Poco applicabile nella realtà italiana nella parte legata alla delega estrema con il ricorso a lavoratori indiani o canadesi;
Non molto lineare nella schematizzazione.

 

L’Autore

Timothy Ferriss gestisce un’azienda affermata nel settore degli integratori alimentari utilizzando postazioni wireless in tutto il mondo; è stato docente presso l’Università di Princeton proponendo l’imprenditorialità come lo strumento ideale per la progettazione di uno stile di vita innovativo. Ha presentato il libro 4 ore alla settimana presso prestigiosi enti come Harvard Business School, PayPal, la Central Intelligence Agency (CIA), la Stanford Graduate School of Business. È una personalità versatile infatti parla sei lingue, ha partecipato come attore in una serie tv di Hong Kong, è campione mondiale di tango, nazionale di kickboxing cinese. Ha affinato la sua scrittura con il vincitore del Premio Pulitzer John McPhee ed ha elaborato la sua filosofia di vita grazie al premio Nobel Kenzaburo Oe. L’opera 4 ore alla settimana scritto a 29 anni è il suo primo libro; venduto in 29 paesi, per 38 settimane ha stazionato tra i primi dieci titoli della best seller list del New York Times.

Abbonati adesso a OneMinuteClub