Scarica gratis il OneMinuteBook 4 ore alla settimana di Timothy Ferriss
Inserisci la tua email:
Rispettiamo la tua privacy. Potrai cancellarti dalla newsletter in ogni momento, con un semplice click.


“In un batter di ciglia”, il cui titolo originale è Blink, è l’interessante lavoro di Malcolm Gladwell, giornalista scientifico e collaboratore del New Yorker. È un testo in cui Gladwell analizza, utilizzando le più recenti conquiste delle neuroscienze e della psicologia, cosa si nasconde dietro quella spontaneità di giudizio che consente di identificare «nei primi due secondi» le varie situazioni e che si rivela spesso un indispensabile strumento di interpretazione della realtà, soprattutto nei momenti d’emergenza. Il concetto che l’autore esprime con grande abilità è che, a volte, le scelte migliori sono quelle prese in pochi secondi o, come dice l’autore, in un batter di ciglia. Utilizzando esempi che abbracciano ogni campo, dallo psicologo che sa predire il futuro di un matrimonio osservando una coppia per pochi minuti a colui che, alzando gli occhi sul vicino di sedia, ebbe la certezza di trovarsi accanto al futuro presidente degli Stati Uniti, Gladwell dimostra che bastano pochi istanti per capire cosa si ha di fronte e agire di conseguenza. L’autore, inoltre, completa la sua analisi illustrando anche il “lato oscuro” rappresentato dai pregiudizi e dalla fretta che guidano le nostre decisioni e che possono indurre uno stato di improvviso accecamento che fa associare, per esempio, l’altezza alla capacità manageriale o il colore della pelle alla criminalità. Questo testo, rivalutando il ruolo dell’istinto e delle emozioni, rappresenta uno strumento utile per modificare il nostro concetto di razionalità e per riflettere sul nostro modo di pensare e agire.

Punti di Forza

• Le teorie riportate nel testo sono un incoraggiamento a rivalutare il proprio istinto
• Il racconto “romanzato” degli esempi rende appassionante la lettura.

Punti di Debolezza

• L’entusiasmo iniziale scende un pò nel corso del libro
• Negli ultimi capitoli si può avere l’impressione che il testo vada fuori tema e in certi casi si fa difficoltà a trarre delle conclusioni.

L’Autore

Malcolm Gladwell è un giornalista scientifico del New Yorker, per il quale ha scritto molti articoli dai quali ha preso spunto per scrivere i suoi libri che hanno avuto successo in tutto il mondo. Tra di essi ricordiamo: Il punto critico. I grandi effetti dei piccoli cambiamenti (The Tipping Point) (2000) e Fuoriclasse – Storia naturale del successo (Outliers 2008). Gladwell ha ottenuto anche diversi riconoscimenti. Nel 2005, infatti, il Time lo ha inserito nel suo elenco dei 100 personaggi più influenti e i suoi tre libri giunsero al primo posto nella New York Times Best Seller list. Nel 2007, vinse l’American Sociological Association’s Award for Excellence in the Reporting of Social Issues e gli venne conferita una laurea in lettere ad honorem dall’università di Waterloo.

Abbonati adesso a OneMinuteClub