Scarica gratis il OneMinuteBook 4 ore alla settimana di Timothy Ferriss
Inserisci la tua email:
Rispettiamo la tua privacy. Potrai cancellarti dalla newsletter in ogni momento, con un semplice click.


Essere leader significa innescare sentimenti positivi nelle persone che si gestiscono. Partendo da questo assunto gli autori sviluppano il loro libro. Introducono il concetto di “risonanza” che definisce la riserva di positività di un individuo, capace di liberare quanto c’è di buono in lui.

Alla luce di ciò, dicono gli autori,  il compito fondamentale della leadership è di natura emozionale. Proprio da essa dipende se l’operato di un leader porterà al successo che merita. Questo è il motivo per  cui l’Intelligenza Emotiva (IE), cioè la capacità di essere intelligenti nella sfera emozionale, è fondamentale per il successo.

I grandi progressi  in campo scientifico inerenti le  ricerche sul cervello spiegano le ragioni per cui gli stati d’animo e il comportamento  dei leader abbiano un forte impatto su coloro che sono sotto la loro guida. Per moltissimo  tempo le emozioni in  campo manageriale, sono state considerate come un rumore di fondo che disturbava il funzionamento razionale dell’azienda.

Attualmente, invece, tutte le aziende che hanno bisogno di raccogliere i benefici derivanti dalla  “primal leadership”, (teoria  attraverso la quale l’autore cerca di spiegare l’impatto consistente che gli stati d’animo e il comportamento del leader hanno sulle altre persone basandosi sulle scoperte inerenti al funzionamento e alla struttura del cervello umano), cercano di coltivare dei leader capaci di generare quella risonanza emozionale che consentirà ad ognuno di loro di realizzare il proprio potenziale.

 

Punti di Forza

Lettura molto piacevole che esce fuori dai soliti manuali sulla leadership e che propone una riflessione su una “Intelligenza” che molto spesso viene tenuta nascosta e da molti non considerata affatto.

 

Punti di Debolezza

La lettura del testo è in alcuni punti affannosa a causa dei concetti tecnici espressi. In alcuni casi sarebbe stato necessario completare i concetti espressi con delle spiegazioni contestuali.

Gli Autori

Daniel Goleman, già insegnante di psicologia a Harvard e attuale condirettore del Consortium for Research on Emotional Intelligence in Organizations alla Rutgers University, è oggi uno dei più apprezzati consulenti e conferenzieri a livello mondiale. Ha pubblicato, oltre a Intelligenza emotiva e Lavorare con intelligenza emotiva, La forza della meditazione e Lo spirito creativo, tutti bestseller internazionali. Richard E. Boyatzis è professore e direttore del Diipartimento di Comportamento organizzativo alla Weatherhead School of Management presso la Case Western Reserve Univesity. Annie McKee insegna alla Graduate School of Education della University of Pennsylvania e svolge un’intensa attività di consulenza nel campo organizzativo in tutto il mondo.

Abbonati adesso a OneMinuteClub