Scarica gratis il OneMinuteBook 4 ore alla settimana di Timothy Ferriss
Inserisci la tua email:
Rispettiamo la tua privacy. Potrai cancellarti dalla newsletter in ogni momento, con un semplice click.


gratis-anderson-33

In questo testo l’autore decide di analizzare le diverse tappe dell’economia distinguendo sostanzialmente tra due tipi di economie: l’economia diretta, quella che dal prodotto porta subito al profitto, quella che non vede troppi passaggi intermedi, quell’economia cui noi tutti siamo ormai abituati e che l’autore definisce economia degli atomi; e l’economia indiretta, quella che dal prodotto non giunge dritta al profitto, quel nuovo tipo di economia che a volte risulta difficile comprendere, che sembra intangibile, quel tipo di economia che passa attraverso la rete, il web e che l’autore definisce economia dei bit. E’ su questo tipo di economia, l’economia dei bit, la nuova economia, che s’impernia tutto il testo: questo tipo di economia, afferma l’autore, agisce in modo da rendere la sua stessa spesa, la sua incidenza sul singolo, praticamente pari allo zero a causa del percorso indiretto che la caratterizza e per questo viene detta ‘economia del gratis’. Tutti i passaggi di cui è costituita rendono infatti la spesa di gestione talmente suddivisa che alla fine risulta essere praticamente impercettibile agli occhi del singolo fruitore che la percepisce dunque come gratuita. Nel testo l’autore descrive entrambi i tipi di economia, la classica per così dire, e la moderna, quella del web; ne descrive i punti di forza e debolezza in modo oggettivo, risale alle loro origini, ne studia l’andamento e le prospettive e solo alla fine concede al testo ed al lettore il suo personalissimo giudizio fornendo delle chiavi di interpretazione che consentano a chi legge di apprezzare l’economia nascente, questa economia del gratis su cui, l’autore ne è convinto, prima o poi si reggerà tutto il nostro sistema economico.

 

Punti di Forza

• Libro molto vasto ed approfondito il cui linguaggio non risulta particolarmente complesso.

 

Punti di Debolezza

• Testo in molti punti davvero troppo prolisso e cavilloso che quasi fa perdere il filo logico nel suo complesso per perdersi nei meandri di descrizioni troppo elaborate, storiche e dettagliate. Ne risulta un testo interessante ma poco scorrevole e di non facilissima lettura.

 

L’Autore

Chris Anderson (1961) è un giornalista e saggista statunitense, direttore di Wired USA dal 2001. Prima di passare alla direzione di Wired, si è laureato in Fisica alla George Washington University ed ha lavorato per diverse testate e riviste, tra cui The Economist, Nature e Science. A partire da un articolo pubblicato su Wired, dove ha coniato il concetto di “coda lunga” (long tail), ha scritto il suo primo libro, intitolato The Long Tail: Why the Future of Business Is Selling Less of More (2006). Nel 2009 è uscito il suo nuovo libro, dal titolo “Free” in cui esamina l’ascesa dei modelli di mercato che forniscono prodotti e servizi gratuiti ai consumatori. Attualmente Anderson vive a Berkeley con la sua famiglia (una moglie e 5 figli).

Abbonati adesso a OneMinuteClub