Scarica gratis il OneMinuteBook 4 ore alla settimana di Timothy Ferriss
Inserisci la tua email:
Rispettiamo la tua privacy. Potrai cancellarti dalla newsletter in ogni momento, con un semplice click.


il-futuro-del-management-hamel-3

Il management attuale delle aziende si fonda su teorie e principi studiati e teorizzati all’inizio del XX secolo. Si comprende facilmente che oggi non è più funzionale continuare a seguire le tradizionali teorie del management ma bisogna innovarle perché si adattino ai cambiamenti del mondo esterno che si è evoluto ed è in continua crescita. Alcune aziende hanno iniziato il processo di innovazione e infatti emergono nel mercato mondiale grazie al vantaggio competitivo raggiunto. L’obiettivo è quindi quello di cancellare le teorie e le convenzioni del management tradizionale, basarsi su nuovi principi più adatti alla cultura e al pensiero del XXI secolo, seguire l’esempio delle prime coraggiose aziende innovatrici e mettere a punto nuove strategie. Nella prima parte del libro l’autore invita il lettore a riflettere sulle ragioni per cui è importante proporre l’innovazione manageriale e su quali possono essere quindi i suoi benefici ma anche i costi e le relative resistenze. Nella seconda parte vengono descritte le caratteristiche delle tre aziende (Whole Foods Market, Gore e Google) considerate pionieri dell’innovazione manageriale. Nella terza parte l’autore individua i processi culturali che portano all’innovazione mentre nell’ultima invita a riflettere su come trasformare le nuove idee in nuove pratiche.

Punti di Forza

• Semplicità del linguaggio
• Presenza di teorie, esempi e considerazioni utili alla lettura
• Coerenza e linearità del ragionamento

Punti di Debolezza

• Presenza di molti capitoli e sottocapitoli che possono distrarre un po’ il lettore inesperto dalla comprensione del messaggio finale

Gli Autori

Gary Hamel è considerato uno dei più importanti esperti e innovatori di strategie manageriali. Insegna dal 1983 presso la London Business School come Visiting Professor of Strategic and International Management. I suoi libri (“Alla conquista del futuro”, 1994, “Leader della Rivoluzione”, 1999, e “Il futuro del management”, 2007) si sono collocati sempre tra i primi posti nelle classifiche di Best seller di management e sono stati tradotti in più di venti lingue. E’ un membro del World Economic Forum. Bill Breen è senior editor e senior project della rivista “Fast Company”, nata nel 1995, vincitrice di numerosi premi e punto di riferimento tra i leader aziendali e gli innovatori di Business. Partecipa a molti seminari sui temi più importanti di strategia aziendale ed è spesso ospite di trasmissioni televisive (CNN, Fox) e radiofoniche.

Abbonati adesso a OneMinuteClub