Scarica gratis il OneMinuteBook 4 ore alla settimana di Timothy Ferriss
Inserisci la tua email:
Rispettiamo la tua privacy. Potrai cancellarti dalla newsletter in ogni momento, con un semplice click.


neuroshopping-lugli-106

Il cervello del consumatore viene ‘analizzato’ dall’autore per comprendere il “come” e il “perché” si acquista questo o quel prodotto. Il termine Neuroshopping non è rivolto alle vittime del consumo che sono alla ricerca delle ragioni che possano motivare i loro acquisti senza freni, quanto piuttosto agli addetti ai lavori e a tutti coloro che vogliono approfondire, oppure, che intendono cominciare a studiare il marketing in modo serio e professionale. Nel testo si affronta quindi quale ruolo hanno le valutazioni razionali e quanto incidono le emozioni negli acquisti e anche come vengono percepiti prezzi, sconti e occasioni commerciali. Inoltre, l’autore illustra i risultati finora raggiunti dalla ricerca in quest’ambito e presenta gli esiti di alcuni esperimenti originali, fornendo indicazioni, e proponendo nuovi quesiti d’indagine, sia per lo studio del comportamento del consumatore, sia per la determinazione di scelte di marketing più efficaci e per una migliore gestione dei punti vendita. Il tema fondamentale del libro prende vita dalla convinzione dell’autore che ritiene, in accordo con l’economia comportamentale, che le decisioni economiche nascono dall’unione di processi mentali controllati (di cui si è consapevoli) e di processi mentali automatici (di cui non si è consapevoli). Derivano, cioè, dallo scambio continuo tra quello che accade nella mente cognitiva e quello che accade in quella emotiva. Servendosi delle recenti scoperte nel campo delle neuroscienze, l’autore propone un approccio scientifico, servendosi di tecniche quali la risonanza magnetica, l’elettroencefalogramma e la misurazione dei battiti cardiaci, per studiare le mutazioni bioenergetiche che avvengono nell’individuo.

 

Punti di Forza

 

• Il libro propone una visione innovativa di un argomento di interesse attuale.

• Dal testo emerge una profonda conoscenza da parte dell’autore degli argomenti trattati.

 

Punti di Debolezza

 

• Il linguaggio usato è complesso e a volte inutilmente tecnico. Questo rende la lettura faticosa e il testo di difficile comprensione non solo per ciò che concerne i concetti espressi.

• Spesso l’argomento che l’autore vorrebbe analizzare viene inghiottito dai vortici linguistici usati per descriverlo.

 

L’Autore

 

Gianpiero Lugli è professore ordinario di Economia e gestione delle imprese presso la facoltà di Economia dell’Università di Parma. È autore di altri libri quali: “Marketing channel”, “Marketing distributivo. La creazione di valore nella distribuzione despecializzata”, “Micromarketing”.

Abbonati adesso a OneMinuteClub