Scarica gratis il OneMinuteBook 4 ore alla settimana di Timothy Ferriss
Inserisci la tua email:
Rispettiamo la tua privacy. Potrai cancellarti dalla newsletter in ogni momento, con un semplice click.


trappole-mentali-motterlini-59

Un testo vivace, erudito, per molti aspetti un piccolo manuale delle cose che ciascuno di noi dovrebbe sapere o sulle quali, almeno una volta nella vita, dovrebbe fermarsi a riflettere. Una sorta di piccolo dizionario tascabile di come siamo fatti, di come funziona il nostro cervello e degli agguati che la mente ci tende quotidianamente. Un testo che può far capire molti errori, che può far migliorare il rapporto con gli altri, con quello che inconsciamente è ritenuto diverso da noi, dal nostro ‘usuale’. Attraverso la lettura di queste pagine si è portati a sfatare miti e comprendere le favole che si “credono” realtà. L’autore grazie alla descrizione delle più comuni trappole mentali che il nostro cervello innesca senza che noi ce ne rendiamo conto porta il lettore a sfatare miti sulla convinzione di alcuni aspetti infallibili del proprio carattere, smontando le illusioni che portano sistematicamente fuori strada quando si formulano dei giudizi o si prendono delle decisioni. L’applicabilità del testo è a tutto tondo e gli esempi vanno da fatti di vita quotidiana alla decisione di fare investimenti in borsa. Un testo che incuriosisce i lettori e che svela argomenti probabilmente sin qui mai esplorati.

Punti di Forza

• Un testo interessante, innovativo che apre le porte ad un mondo lasciato nell’oblio, quello del comportamento degli esseri umani, le loro reazioni, i loro atteggiamenti
• Scritto in maniera accurata e fitto di esempi che meglio fanno comprendere al lettore l’argomento di volta in volta trattato, rimane un testo che incuriosisce ed erudisce.

Punti di Debolezza

• La suddivisione degli argomenti è talmente minuziosa da risultare a volte troppo pesante e prolissa
• Gli argomenti sono trattati con dovizia di particolari ed esempi esplicativi, ciononostante la lettura ne risulta a singhiozzi, poco scorrevole
• Affatto noioso ed anzi capace di incuriosire il lettore a volte lascia però perplessi sullo scopo ultimo del testo visto che alcuni argomenti rimangono solo allo stato descrittivo e non affrontano il tema trattato con suggerimenti e possibili risoluzioni.

L’ Autore

Professore ordinario di Logica e Filosofia della scienza presso l’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano, dove è direttore del CRESA – Centro di Ricerca in Epistemologia Sperimentale e Applicata. Ha studiato filosofia, economia e scienze cognitive rispettivamente a Milano, Londra e Pittsburgh (USA), dove è stato Visiting Professor in Social and Decision Sciences alla Carnegie Mellon University. Scientific Advisor di MilanLab – A.C. Milan. Collaboratore de il Sole24ore; e del Corriere economia.

Abbonati adesso a OneMinuteClub