Scarica gratis il OneMinuteBook 4 ore alla settimana di Timothy Ferriss
Inserisci la tua email:
Rispettiamo la tua privacy. Potrai cancellarti dalla newsletter in ogni momento, con un semplice click.


wikinomics-2-0-tapscott-williams-87

Questa seconda edizione del testo differisce sostanzialmente poco dalla precedente, ma la sua forza risiede proprio in questo: moltissime critiche furono infatti sollevate contro l’edizione del 2006 quando per wikinomics si intendeva una massa informe di ‘smanettoni’. Producevano, infatti, solo una gran confusione di notizie fuorvianti e mettevano mano su software ed applicativi che avrebbero funzionato a fatica, composti come erano di miriadi di pezzettini confusi provenienti da ogni parte del mondo, e da cervellotici tuttofare specializzati sostanzialmente in nulla! Ebbene, in un arco temporale relativamente breve, la continua ed inarrestabile avanzata di quella che nel 2006 si prospettava solo come l’inizio di una nuova generazione, ha raccolto già gran parte del grano mietuto ed i due autori di questo libro hanno voluto, con questa seconda edizione, ripetere e sottolineare la forza di questa Generation I e la potenza di quella che ha preso il nome di Wikinomics.La wikinomics è il nuovo mondo in cui è nata e cresce la Generation I, in cui collaborazione, auto-organizzazione e comunità diventano la forza economica collettiva. La Wikinomics è anche il luogo in cui produttori, fornitori ed acquirenti lavorano insieme in nome dell’innovazione. Wikinomics è partecipazione, è ‘peer-production’ che cambierà il modo di vivere, di commercializzare e distribuire prodotti e servizi. Wikinomics significa futuro.

 

Punti di Forza

 

• Senza dubbio il testo è forte e carico di significati ed utilissimi spunti da prendere per aiutare i leader che abbiano ormai compreso l’importanza e la necessità di un’apertura verso nuovi fronti e nuove opportunità di business.

 

Punti di Debolezza

 

• Compreso il motivo di tale seconda riedizione, volto a sottolineare la forza e la coerenza di questa generazione, che lavora insieme per il bene comune, la chiave di lettura cambia certamente, ma l’apporto contenutistico, molto spesso immutato rispetto alla prima edizione, rende ai lettori già conoscitori della precedente versione, il testo monotono.

 

Gli Autori

 

Don Tapscott, riconosciuto economista a livello internazionale, è autore di 10 libri di riferimento per l’economia digitale, tra cui i bestseller Paradigm Shift e The Digital Economy. Fondatore e CEO della società di consulenza strategica New Paradigm, insegna alla Rotman School of Management della University of Toronto.

Anthony D. Williams è autore ed avido ricercatore dell’impatto delle nuove tecnologie sulla vita economica e sociale. E’ editore esecutivo e vice presidente di General Insight dove sta portando avanti una globale ricerca sull’impatto del web 2.0 e di wikinomics sui governi e le democrazie future.

Abbonati adesso a OneMinuteClub